Il tuo sportelloBolletta e pagamentiAggiornamenti tariffeNuova articolazione tariffaria Deliberazione Autorità idrica Toscana n. 18 del 27 luglio 2018

NUOVA ARTICOLAZIONE TARIFFARIA CON APPLICAZIONE RETROATTIVA A PARTIRE DAL 1-1-2018

L’Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente (ARERA), con Deliberazione n. 665 del 28 Settembre 2017, ha emanato il Testo Integrato Corrispettivi Servizi Idrici (TICSI); con questo documento l’Autorità Nazionale ha rivisto la classificazione delle categorie tariffarie applicate agli utenti del Servizio Idrico Integrato uniformandone la struttura su tutto il territorio nazionale. In data 02/08/2018 l’Autorità Idrica Toscana, con delibera n. 18 del 27/07/2018, ha adottato il suddetto testo approvando la nuova struttura dei corrispettivi 2018 per Acquedotto del Fiora, che sarà applicata retroattivamente dal 01/01/2018. I consumi dell’anno 2018 già fatturati con la precedente struttura tariffaria saranno conguagliati entro l’ultima fatturazione contenente i consumi effettivi dell’anno 2018.  Il conguaglio avverrà restituendo in bolletta gli importi di acqua, fognatura e depurazione precedentemente fatturati e riaddebitando i corrispettivi calcolati per gli stessi consumi con la nuova articolazione.

 

LE MAGGIORI NOVITA’:

NUMERO COMPONENTI DEL NUCLEO FAMILIARE

I cambiamenti più rilevanti rispetto alla vecchia articolazione tariffaria riguardano l’uso DOMESTICO RESIDENTE per cui viene introdotto quale fattore di calcolo il numero di persone residenti che compongono il nucleo familiare. I metri cubi facenti parte dello scaglione tariffario agevolato sono individuati moltiplicando il quantitativo minimo di acqua vitale, ovvero necessario al soddisfacimento dei bisogni essenziali (fissato in 50 litri/abitante/giorno ed equivalenti a 18,25 mc/annui), per il numero di componenti residenti della famiglia.

Di seguito un esempio relativamente al periodo di un anno di consumo per utenze con 3 e 4 componenti del nucleo familiare:

Famiglia con tre componenti – Tariffa 2018

Tipo tariffa

Scaglione

ACQUA

FOGNA

DEPURAZIONE

Variabile - agevolata

da 0 a 55

0,750582

0,856259

0,662184

Variabile - base

da 56 a 135

1,501164

0,856259

0,662184

Variabile -eccedenza

oltre 135

3,327202

0,856259

0,662184

Quota fissa

annua

23,273090

9,072558

7,100262

Famiglia con quattro componenti – Tariffa 2018

Tipo tariffa

Scaglione

ACQUA

FOGNA

DEPURAZIONE

Variabile - agevolata

da 0 a 74

0,750582

0,856259

0,662184

Variabile - base

da 75 a 162

1,501164

0,856259

0,662184

Variabile -eccedenza

oltre 162

3,327202

0,856259

0,662184

Quota fissa

annua

23,273090

9,072558

7,100262



I nuclei familiari costituiti da 8 o più componenti residenti sono soggetti alla medesima struttura tariffaria.

Nella fase di avvio di questa nuova articolazione tariffaria, la normativa nazionale prevede che ogni nucleo familiare sia considerato composto da tre componenti (media standard nazionale di una famiglia), salvo la possibilità da parte dell’utente di dichiarare la diversa composizione, comunicandola al gestore utilizzando i consueti canali di contatto.

Con delibera n. 20 del 26/09/2018 l’Autorità Idrica Toscana ha emanato il Regolamento regionale per le modalità di trasmissione al gestore del SII ed utilizzo ai fini tariffari del numero di componenti del nucleo familiare (CNF) delle utenze residenziali, al fine di regolamentare (art. 3 e 5) nel periodo transitorio le modalità di trasmissione delle comunicazione relative al numero di componenti e gli effetti delle stesse in termini di decorrenza. Si invitano gli utenti domestici residenti diretti a prendere visione di detto Regolamento, pubblicato anche sul sito dell’Autorità www.autoritaidrica.toscana.it e ad utilizzare nel caso la modulistica messa a disposizione dal gestore e reperibile nella sezione relativa alla modulistica.

 

UTENZE CONDOMINIALI

Come stabilito dall’Autorità Idrica Toscana, alle utenze condominiali (tutte le forniture a servizio di più unità immobiliari) con almeno una unità ad uso domestico residente, sarà applicato il criterio tariffario pro capite basato su 3 componenti (media standard nazionale di una famiglia) per ciascuna delle unità immobiliari ad uso domestico residente dichiarate dal titolare della fornitura.

Il sopracitato Regolamento stabilisce che per agli utenti domestico residenti indiretti (facenti cioè parte di un’utenza condominiale) il gestore applicherà la tariffa corrispondente a 3 componenti standard fino all’approvazione ed entrata in vigore della tariffa Uso Domestico Condominiale (art. 3 comma 8).

Nessuna variazione è prevista per l’USO DOMESTICO NON RESIDENTE

 

NUOVE TIPOLOGIE TARIFFARIE NON DOMESTICHE

La nuova articolazione tariffaria prevede inoltre le seguenti categorie non domestiche:

a)    Uso industriale grandi quantitativi e piccoli quantitativi
b)    Uso artigianale o commerciale grandi quantitativi e piccoli quantitativi
c)    Uso agricolo zootecnico
d)    Uso pubblico non disalimentabile
e)    Uso pubblico disalimentabile
f)     Uso altro

a-b) I precedenti usi produttivi (produttivo piccoli quantitativi, produttivo grandi quantitativi) sono stati ricondotti alle nuove tariffe “Uso industriale” e “Uso artigianale e commerciale”.

L’attribuzione delle utenze al corretto raggruppamento è stata effettuata seguendo le logiche definite dall’Autorità Idrica Toscana negli “Indirizzi generali” approvati con deliberazione n. 11 del 27 aprile 2018, ovvero:

  • uso della risorsa idrica nel ciclo produttivo;

  • classificazione dell’attività economica con i codici ATECO individuati con le lettere da B a F della tabella delle attività economiche.

 

Per tutte le tipologie tariffarie non domestiche non sono previste variazioni a livello di articolazione tariffaria e di tariffe applicate Solo per le utenze relative a bocche antincendio private che confluiranno nella nuova categoria “altro” sono previsti nuovi scaglioni e nuove tariffe.

Per ogni ulteriore informazione e chiarimento sono disponibili gli operatori telefonici dal lunedì al sabato, raggiungibili tramite il numero verde (800.88 77 55 gratuito da rete fissa o 199 11 44 07 da cellulare con costi a carico del chiamante) ed i nostri uffici al pubblico, negli orari indicati sul nostro sito web.

NUOVA ARTICOLAZIONE TARIFFARIA CON APPLICAZIONE RETROATTIVA A PARTIRE DAL 1-1-2018

L’Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente (ARERA), con Deliberazione n. 665 del 28 Settembre 2017, ha emanato il Testo Integrato Corrispettivi Servizi Idrici (TICSI); con questo documento l’Autorità Nazionale ha rivisto la classificazione delle categorie tariffarie applicate agli utenti del Servizio Idrico Integrato uniformandone la struttura su tutto il territorio nazionale. In data 02/08/2018 l’Autorità Idrica Toscana, con delibera n. 18 del 27/07/2018, ha adottato il suddetto testo approvando la nuova struttura dei corrispettivi 2018 per Acquedotto del Fiora, che sarà applicata retroattivamente dal 01/01/2018. I consumi dell’anno 2018 già fatturati con la precedente struttura tariffaria saranno conguagliati entro l’ultima fatturazione contenente i consumi effettivi dell’anno 2018. Il conguaglio avverrà restituendo in bolletta gli importi di acqua, fognatura e depurazione precedentemente fatturati e riaddebitando i corrispettivi calcolati per gli stessi consumi con la nuova articolazione.

LE MAGGIORI NOVITA’:

NUMERO COMPONENTI DEL NUCLEO FAMILIARE

I cambiamenti più rilevanti rispetto alla vecchia articolazione tariffaria riguardano l’uso DOMESTICO RESIDENTE per cui viene introdotto quale fattore di calcolo il numero di persone residenti che compongono il nucleo familiare. I metri cubi facenti parte dello scaglione tariffario agevolato sono individuati moltiplicando il quantitativo minimo di acqua vitale, ovvero necessario al soddisfacimento dei bisogni essenziali (fissato in 50 litri/abitante/giorno ed equivalenti a 18,25 mc/annui), per il numero di componenti residenti della famiglia.

Di seguito un esempio relativamente al periodo di un anno di consumo per utenze con 3 e 4 componenti del nucleo familiare:

Famiglia con tre componenti – Tariffa 2018

Tipo tariffa

Scaglione

ACQUA

FOGNA

DEPURAZIONE

Variabile - agevolata

da 0 a 55

0,750582

0,856259

0,662184

Variabile - base

da 56 a 135

1,501164

0,856259

0,662184

Variabile -eccedenza

oltre 135

3,327202

0,856259

0,662184

Quota fissa

annua

23,273090

9,072558

7,100262

Famiglia con quattro componenti – Tariffa 2018

Tipo tariffa

Scaglione

ACQUA

FOGNA

DEPURAZIONE

Variabile - agevolata

da 0 a 74

0,750582

0,856259

0,662184

Variabile - base

da 75 a 162

1,501164

0,856259

0,662184

Variabile -eccedenza

oltre 162

3,327202

0,856259

0,662184

Quota fissa

annua

23,273090

9,072558

7,100262



I nuclei familiari costituiti da 8 o più componenti residenti sono soggetti alla medesima struttura tariffaria.

Nella fase di avvio di questa nuova articolazione tariffaria, la normativa nazionale prevede che ogni nucleo familiare sia considerato composto da tre componenti (media standard nazionale di una famiglia), salvo la possibilità da parte dell’utente di dichiarare la diversa composizione, comunicandola al gestore utilizzando i consueti canali di contatto.

Con delibera n. 20 del 26/09/2018 l’Autorità Idrica Toscana ha emanato il Regolamento regionale per le modalità di trasmissione al gestore del SII ed utilizzo ai fini tariffari del numero di componenti del nucleo familiare (CNF) delle utenze residenziali, al fine di regolamentare (art. 3 e 5) nel periodo transitorio le modalità di trasmissione delle comunicazione relative al numero di componenti e gli effetti delle stesse in termini di decorrenza. Si invitano gli utenti domestici residenti diretti a prendere visione di detto Regolamento, pubblicato anche sul sito dell’Autorità www.autoritaidrica.toscana.it e ad utilizzare nel caso la modulistica messa a disposizione dal gestore e reperibile nella sezione relativa alla modulistica.

UTENZE CONDOMINIALI

Come stabilito dall’Autorità Idrica Toscana, alle utenze condominiali (tutte le forniture a servizio di più unità immobiliari) con almeno una unità ad uso domestico residente, sarà applicato il criterio tariffario pro capite basato su 3 componenti (media standard nazionale di una famiglia) per ciascuna delle unità immobiliari ad uso domestico residente dichiarate dal titolare della fornitura.

Il sopracitato Regolamento stabilisce che per agli utenti domestico residenti indiretti (facenti cioè parte di un’utenza condominiale) il gestore applicherà la tariffa corrispondente a 3 componenti standard fino all’approvazione ed entrata in vigore della tariffa Uso Domestico Condominiale (art. 3 comma 8).

Nessuna variazione è prevista per l’USO DOMESTICO NON RESIDENTE

NUOVE TIPOLOGIE TARIFFARIE NON DOMESTICHE

La nuova articolazione tariffaria prevede inoltre le seguenti categorie non domestiche:

a) Uso industriale grandi quantitativi e piccoli quantitativi
b) Uso artigianale o commerciale grandi quantitativi e piccoli quantitativi
c) Uso agricolo zootecnico
d) Uso pubblico non disalimentabile
e) Uso pubblico disalimentabile
f) Uso altro

a-b) I precedenti usi produttivi (produttivo piccoli quantitativi, produttivo grandi quantitativi) sono stati ricondotti alle nuove tariffe “Uso industriale” e “Uso artigianale e commerciale”.

L’attribuzione delle utenze al corretto raggruppamento è stata effettuata seguendo le logiche definite dall’Autorità Idrica Toscana negli “Indirizzi generali” approvati con deliberazione n. 11 del 27 aprile 2018, ovvero:

  • uso della risorsa idrica nel ciclo produttivo;

  • classificazione dell’attività economica con i codici ATECO individuati con le lettere da B a F della tabella delle attività economiche.

Per tutte le tipologie tariffarie non domestiche non sono previste variazioni a livello di articolazione tariffaria e di tariffe applicate Solo per le utenze relative a bocche antincendio private che confluiranno nella nuova categoria “altro” sono previsti nuovi scaglioni e nuove tariffe.

Per ogni ulteriore informazione e chiarimento sono disponibili gli operatori telefonici dal lunedì al sabato, raggiungibili tramite il numero verde (800.88 77 55 gratuito da rete fissa o 199 11 44 07 da cellulare con costi a carico del chiamante) ed i nostri uffici al pubblico, negli orari indicati sul nostro sito web.

SEGNALAZIONE GUASTI
tutti i giorni 24h/24h

800.35.69.35
gratuito da telefono fisso e cellulare

SUPPORTO SERVIZI ONLINE
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00
ed il sabato dalle 9.00 alle 13.00
non attivo nei giorni festivi

0564.97.64.01
chiamata con costi a carico del chiamante

RICHIESTE COMMERCIALI
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00
il sabato dalle 9.00 alle 13.00

800.88.77.55
gratuito da telefono fisso
199.11.44.07
da cellulare - servizio a pagamento

clicca qui per vedere
tutti gli orari
degli sportelli fiora

SERVIZIO SMS
INVIA L'AUTOLETTURA DEL CONTATORE

339.9942974

codiceutenza#codicecliente#autolettura

  • 16/11/2018
    Sicurezza e qualità dell’acqua corrente: uso razionale della risorsa idrica e riduzione dei rifiuti

    Incentivare l'utilizzo di acqua corrente in alternativa all'acqua in bottiglie di plastica, spiegarne le caratteristiche di sicurezza e qualità, per ridurre i rifiuti: questo è lo scopo dell’incontro “Ambiente e salute”, che si terrà il 20 novembre all’Università.... leggi tutto
  • 19/11/2018
    Intervento di manutenzione programmata nel comune di Manciano

    Intervento di manutenzione programmata nel comune di Manciano. Lunedì 19 novembre dalle 8 alle 17 i tecnici di Acquedotto del Fiora saranno al lavoro per allacciare un nuovo tratto di rete idrica in località Poggio Foco, determinando la temporanea sospensione dell'erogazione di acqua a.... leggi tutto

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, la società Acquedotto del Fiora S.p.a. titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.

Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa l’informativa cookies completa

Proseguo ed acconsento