Fiora comunica

9
Ott

2019
Innovazione, creatività e formazione continua: con AdF alla scoperta dei mestieri dell'acqua

In occasione del Water Job Day, iniziativa di orientamento al lavoro e campus recruiting, una tavola rotonda dedicata alle nuove opportunità di lavoro nel settore idrico per gli studenti di tutte le discipline, sia scientifiche che umanistiche  

Innovazione, creatività e formazione continua: con AdF alla scoperta dei mestieri dell'acqua.
Il gestore del servizio idrico integrato nei 55 comuni delle province di Grosseto e Siena ha partecipato al Water Job Day, iniziativa di orientamento al lavoro e campus recruiting inserita nella Career Week dell'Università di Siena e finalizzata a illustrare a studenti, laureandi e neolaureati di tutte le discipline, sia scientifiche che umanistiche, le nuove opportunità di lavoro nel settore idrico.
Oltre alla possibilità di confrontarsi in colloqui conoscitivi direttamente con i recruiter delle aziende presenti, il Water Job Day ha ospitato la tavola rotonda "Giornata delle professioni: le professioni dell’acqua", a cui ha partecipato per AdF il responsabile Risorse Umane Luigi Servillo.
"AdF è un'azienda ad alta specializzazione che opera nel settore idrico, un settore che si è evoluto rapidamente negli ultimi anni e che è molto diverso rispetto alla percezione che se ne aveva in passato - spiega Servillo - Facciamo un mestiere che in sé non è complicato, ma lo facciamo in un contesto molto complesso, in cui ora più che in passato l'impatto della tecnologia gioca un ruolo fondamentale". "Le parole d'ordine sono innovazione, creatività, apprendimento continuo - sottolinea il responsabile Risorse Umane di AdF - In un mondo in cui l'innovazione tecnologica è senza soluzione di continuità è fondamentale avere all'interno delle aziende persone innovative, che cercano con passione e dedizione approcci nuovi, fuori dagli schemi consolidati. Per farlo è necessario avere un'attitudine: l'apprendimento continuo". "In questo scenario la formazione ha un ruolo centrale, che gioca d’anticipo, perché d’anticipo dovrà sapere cogliere i segnali su come si evolvono i mestieri, dovrà indirizzare verso l’innovazione e la creatività - conclude Servillo - Oggi non possiamo prescindere da una sinergia tra le istituzioni della cultura e le aziende, per mettere a disposizione delle nuove generazioni il nostro sapere e la nostra esperienza: AdF e Università di Siena hanno già iniziato, sperimentando lo scorso luglio la Best Water Summer School, un corso di alta formazione in cui docenti universitari e manager dell'azienda si sono alternati in cattedra per trasmettere le proprie conoscenze e competenze aziendali ai giovani, con l'obiettivo di dare loro occasioni professionali concrete. Questa è la strada su cui stiamo lavorando e su cui proseguire: fare sì che i mestieri dell'acqua diventino delle reali opportunità lavorative per le nuove generazioni".

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, la società Acquedotto del Fiora S.p.a. titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.

Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa l’informativa cookies completa

Proseguo ed acconsento