01.04.2020 | Nuovi numeri smart per RICHIESTE COMMERCIALI e ASSISTENZA SERVIZI ONLINE Leggi
12.03.2020 | NON SERVE USCIRE DI CASA, LO SPORTELLO E' ONLINE Leggi
12.03.2020 | UTILIZZA MY FIORA, TELEFONACI O SCRIVICI Leggi

Fiora comunica

29
Apr

2020
AdF, bilancio 2019 solido per guardare con fiducia e impegno al futuro

Economia circolare, ricerca e innovazione, evoluzione dei servizi commerciali, AdF Green: la resilienza che punta ad una ripartenza del territorio nel segno della sostenibilità

L'assemblea dei soci di AdF ha approvato oggi (29 aprile) i risultati dell'esercizio 2019: un bilancio solido, che permette di guardare con fiducia e impegno al futuro, per contribuire alla ripartenza di tutto il territorio.
All'assemblea, tenutasi in modalità remota tramite piattaforma informatica, ha partecipato il 90,76% dei soci; il bilancio è stato approvato con l'88,84% dei voti.
Il 2019 è stato un anno di svolta per AdF, che dopo l'arrivo del nuovo CDA  ha siglato l’ennesimo patto di fiducia con tutti i soci, affrontando con compattezza la sfida dell'allungamento della concessione al 2031. Straordinario il risultato ottenuto per consenso (99,38%) e tempistiche e che ha dato stabilità aziendale e occupazionale, permettendo ad AdF di avviare investimenti importanti e progetti innovativi improntati al green.
 Lo scorso anno gli investimenti a favore del territorio sono stati oltre 32 milioni di euro, portando complessivamente a circa 473 milioni quelli fatti dall'inizio della concessione a oggi, con una media di 68 euro annui per abitante; da ora a fine concessione nel 2031 ne son previsti altri 373 milioni, che porteranno la media annua per abitante a 80 euro, in linea con le più evolute realtà europee. L'utile prodotto nell'esercizio 2019 - 13,6 milioni di euro - verrà per la maggior parte messo a riserva proprio per gli investimenti, mentre una parte - 4 milioni - verrà data a dividendi tra i Comuni soci, per le esigenze territoriali legate anche al Covid-19.
"Il bilancio 2019 ci dà una base solida per affrontare l'attuale fase di incertezza - commenta il presidente di AdF Roberto Renai – Durante l’emergenza noi non ci siamo mai fermati, garantendo un servizio essenziale con continuità, efficienza e qualità. Oltre a proseguire il lavoro in sicurezza, abbiamo dimostrato la resilienza di AdF, ossia la capacità di adattarsi ai processi di cambiamento generando valore". "Abbiamo anche continuato, fedeli alla nostra mission, a lavorare per il benessere della comunità e del territorio - continua Renai - Stiamo portando avanti tre importanti progetti che presto presenteremo ai soci e ai cittadini: il Protocollo sull'Economia Circolare, che propone soluzioni inedite alle istituzioni e alle imprese del territorio, un accordo di programma tra AdF e ASA per una progettazione green e innovativa tutto con risorse fuori tariffa, e infine l’evoluzione dei servizi commerciali, grazie anche all’esperienza maturata durante l’emergenza, affinché siano sempre più smart: semplici, veloci e personalizzati. Abbiamo visto che si può essere vicini anche se lontani, fornendo servizi a distanza su misura grazie alle potenzialità del digitale e alla sinergia con i Comuni soci”.
"I risultati dell'esercizio 2019 ci permettono di affrontare con responsabilità questo momento complesso e guardare con fiducia e impegno al futuro - aggiunge l'amministratore delegato Piero Ferrari – Anche nella fase di lockdown abbiamo portato avanti, dove possibile, progetti e investimenti: proprio pochi giorni fa, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, abbiamo presentato AdF Green, il progetto di mobilità elettrica che AdF mette a disposizione del territorio per la ripartenza”. "Con alle spalle un bilancio solido, guardiamo avanti per realizzare da qui al 2031 altri 373 milioni di investimenti su reti e impianti - continua Ferrari - portando così a 846 milioni totali gli investimenti realizzati nell’arco di tutta la concessione, 251 milioni in più rispetto a quanto previsto dalla scadenza al 2026. Lo faremo forti dei nostri tre pillars, sostenibilità, infrastrutture, innovazione, condividendo valori con la comunità e perseguendo obiettivi di sviluppo sostenibile del territorio".

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, la società Acquedotto del Fiora S.p.a. titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.

Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa l’informativa cookies completa

Proseguo ed acconsento