Cosa ha previsto Aato6

Con Delibera n. 13 del 29/11/2010 l’Autorità di Ambito Territoriale n. 6, rispettando quanto stabilito dal Decreto del Ministero dell’Ambiente del 30/09/2009 riguardo tempi e modalità del rimborso, ha stabilito i criteri dei rimborsi per i Clienti che ne hanno diritto.
Il Gestore provvederà al rimborso ad ogni singolo utente avente diritto entro il termine del 1° ottobre 2014.
Il rimborso dovrà essere comprensivo degli interessi, calcolati dal 16/10/2008 alla data di emissione del rimborso stesso, calcolati al tasso di interesse legale per gli anni fino al 2010 (valore noto) e prendendo a riferimento il valore dell’anno 2010 per gli anni fino al 2014 (valore non noto,158), salvo conguaglio.
La restituzione avverrà in forma rateizzata e tramite compensazione a partire dal 01/01/2011.
Per favorire maggiormente gli utenti, che si dovrebbero caricare dell’onere della presentazione dell’istanza, il rimborso verrà riconosciuto a tutti gli utenti individuati negli elenchi predisposti dal Gestore in maniera automatica e senza necessità di presentazione dell’istanza. Tale scelta risulta peraltro coerente con la determinazione di individuare nella data della sentenza della Corte Costituzionale n. 335/2008 il “dies a quo”( giorno di inizio della decorrenza del termine di prescrizione).
Nel solo caso in cui risulti concluso il rapporto con il Gestore, l’utente dovrà inoltrare istanza di richiesta direttamente al Gestore. In tal caso si specifica che hanno diritto di richiedere il rimborso gli utenti per i quali non sia ancora decorso il termine di prescrizione quinquennale.
Qualora vi fossero utenti aventi diritto alla restituzione che, per un errore nella comunicazione degli elenchi da parte del Gestore, non sono ricompresi negli elenchi pubblicati sul sito, gli stessi dovranno inoltrare istanza di rimborso al Gestore, che previa verifica della effettiva spettanza, comunicherà i loro nominativi all’AATO e procederà alla restituzione. Le domande saranno accettate fino al 20/10/2013.
Aato6 ha inoltre approvato la revisione straordinaria delle tariffe, come previsto dall’ex art.7 comma 5 DM 30.09.09.
Modulistica
> Allacciamento idrico o congiunto, voltura etc..
Bolletta e pagamenti
> Come leggere la bolletta, tariffe ecc..
Documentazione contrattuale
> Le normative di settore, i dati catastali, le agevolazioni...
Come contattarci
> Sportelli commerciali, comunali e call center
Informativa sul trattamento dei dati personali
> Informativa clienti in materia di protezione dei dati personali
Comunicazioni commerciali e news
> Novita' inerenti l'attivita' commerciale svolta da Acquedotto del Fiora
Regolamento di tutela dell'utenza
> Procedura rapida ed informale per la risoluzione delle controversie

Cosa ha previsto Aato6

Con Delibera n. 13 del 29/11/2010 l’Autorità di Ambito Territoriale n. 6, rispettando quanto stabilito dal Decreto del Ministero dell’Ambiente del 30/09/2009 riguardo tempi e modalità del rimborso, ha stabilito i criteri dei rimborsi per i Clienti che ne hanno diritto.
Il Gestore provvederà al rimborso ad ogni singolo utente avente diritto entro il termine del 1° ottobre 2014.
Il rimborso dovrà essere comprensivo degli interessi, calcolati dal 16/10/2008 alla data di emissione del rimborso stesso, calcolati al tasso di interesse legale per gli anni fino al 2010 (valore noto) e prendendo a riferimento il valore dell’anno 2010 per gli anni fino al 2014 (valore non noto,158), salvo conguaglio.
La restituzione avverrà in forma rateizzata e tramite compensazione a partire dal 01/01/2011.
Per favorire maggiormente gli utenti, che si dovrebbero caricare dell’onere della presentazione dell’istanza, il rimborso verrà riconosciuto a tutti gli utenti individuati negli elenchi predisposti dal Gestore in maniera automatica e senza necessità di presentazione dell’istanza. Tale scelta risulta peraltro coerente con la determinazione di individuare nella data della sentenza della Corte Costituzionale n. 335/2008 il “dies a quo”( giorno di inizio della decorrenza del termine di prescrizione).
Nel solo caso in cui risulti concluso il rapporto con il Gestore, l’utente dovrà inoltrare istanza di richiesta direttamente al Gestore. In tal caso si specifica che hanno diritto di richiedere il rimborso gli utenti per i quali non sia ancora decorso il termine di prescrizione quinquennale.
Qualora vi fossero utenti aventi diritto alla restituzione che, per un errore nella comunicazione degli elenchi da parte del Gestore, non sono ricompresi negli elenchi pubblicati sul sito, gli stessi dovranno inoltrare istanza di rimborso al Gestore, che previa verifica della effettiva spettanza, comunicherà i loro nominativi all’AATO e procederà alla restituzione. Le domande saranno accettate fino al 20/10/2013.
Aato6 ha inoltre approvato la revisione straordinaria delle tariffe, come previsto dall’ex art.7 comma 5 DM 30.09.09.

SEGNALAZIONE GUASTI
tutti i giorni 24h/24h

800.35.69.35
gratuito da telefono fisso e cellulare

SUPPORTO SERVIZI ONLINE
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00
ed il sabato dalle 8.00 alle 13.00
non attivo nei giorni festivi

800.13.33.28
gratuito da telefono fisso e cellulare

RICHIESTE COMMERCIALI
operatori telefonici dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00
il sabato dalle 9.00 alle 13.00

800.88.77.55
gratuito da telefono fisso
199.11.44.07
da cellulare - servizio a pagamento

clicca qui per vedere
tutti gli orari
degli sportelli fiora