21.03.2022 | Un nuovo modo di essere MyFiora. Scopri subito le novità! Leggi
Sostenibilità e qualità dell'acqua Sostenibilità L'azienda I sistemi di certificazione

Per il corretto funzionamento delle proprie attività, AdF si avvale di un sistema di governo dei processi che si basa sui principi della UNI EN ISO 9001. In esso, partendo dall’analisi dei fattori esterni ed interni che possono avere un impatto sui processi, si innestano i vincoli interni ed esterni, cogenti e volontari, attraverso un sistema di regole che si sviluppa dalla definizione di direttive di indirizzo generale sino alla declinazione di peculiari aspetti di business.

Nel suddetto sistema di governo dei processi, il rischio è considerato parte integrante dei processi stessi e la relativa gestione diventa essa stessa un modo per gestire le attività e l’organizzazione. Questo tipo di approccio consente ad AdF di monitorare i rischi in maniera proattiva e non reattiva. Nel corso del 2020 l’analisi dei rischi è stata condotta su tutti i processi aziendali attraverso il coinvolgimento di tutte le Unità che hanno analizzato i propri processi e hanno attribuito una classe di rischio.

Attraverso il Sistema di Gestione Aziendale, si monitorano anche gli obiettivi annuali che vengono declinati dal Vertice Aziendale a tutti i Responsabili delle funzioni aziendali a diretto riporto, a valle della presentazione del Piano Industriale triennale.

Dalla fine del 2017, il Sistema di Gestione Aziendale ha recepito la normativa in materia di Salute e Sicurezza dei Lavoratori attraverso l’integrazione con il BS OHSAS 18001.

Nel corso del 2020, precisamente nel mese di aprile, AdF ha affrontato l’audit di parte terza per la ISO 9001 in modalità remota data la situazione di emergenza nazionale per il Covid-19. La verifica si è conclusa senza emissione di NC da parte dell’Ente Certificatore.

Per quanto riguarda, invece, l’audit di parte terza per il BS OHSAS 18001 che avrebbe dovuto svolgersi nel mese di dicembre, AdF ha usufruito della possibilità di proroga della validità del Certificato, proroga che ha esteso la stessa fino al mese di marzo 2021 e che quindi comporterà contestualmente la verifica di entrambi i Sistemi Qualità e Sicurezza. In particolare, per il Sistema di Gestione della Sicurezza AdF gestirà il passaggio dal BSOHSAS 18001 alla UNI EN ISO 45001.

La volontà di governare i temi della Salute e Sicurezza dei lavoratori attraverso un sistema di gestione integrato si basa sulla garanzia di rispetto delle prescrizioni normative che AdF considera indispensabile per ridurre il rischio di incidenti potenziali ed effettivi, a salvaguardia dell’’incolumità stessa dei dipendenti.

Il mantenimento del Sistema di Gestione della Sicurezza è stato accompagnato dalla consueta attività di formazione/informazione che ha coinvolto i dipendenti con nozioni dedicate a seconda del reale impatto dei temi della salute e sicurezza dei lavoratori sulle attività svolte.